In America un bimbo è nato con la testa Gigante


Il piccolo Klaus, sta lottando per la vita. Questo bambino originario del Texas, è nato 11 mesi fa con una rara sindrome chiamata "Hydrocephalus". Questa condizione è causata da un accumulo di liquido idrocefalo rachidiano nei ventricoli del cervello, che causa una crescita della testa smisurata, quasi il doppio del normale. I genitori, Klaus senior e Beatrice, avevano sottoposto il caso del loro bambino a molti ospedali americani, ricevendo spesso la risposta: «Vostro figlio morirà entro breve tempo, non c'è nulla da fare». Ma alla fine, i medici di S.Antonio hanno deciso di occuparsi del piccolo Klaus. Qualche settimana fa è stato trovato uno spiraglio, il prof. Jimenez, primario del dipartimento di neurologia all’University of Texas Health Science Center di San Antonio , ha operato Klaus, applicando dei tubi drenanti per tirare fuori il liquido in eccesso e diminuire la pressione nel cranio del piccolo. L'operazione è andata a buon fine e la testa ha perso circa il 50% del volume che mostrava all'ingresso in ospedale. Adesso sarano necessari altri interventi e cure varie, ma ancora non si ha la certezza che Klaus sia fuori pericolo.
Etichette: , edit post
1 Response
  1. Anonimo Says:

    bene


Posta un commento